Crea sito

 

Noletti Gilberto

Data di nascita 09.05.1941
luogo di nascita Cusano Milanino (Milano)
nazionalità Italiana
altezza 177 cm
peso forma 73 kg
ruolo Difensore/Centrocampista

Scheda analitica della carriera

Stagione Squadra Serie Presenze Reti
1959-60 Milan A 2 -
1960-61 Milan A 1 -
1961-62 Lazio B 23 -
1962-63 Juventus A 14 1
1963-64 Milan A 13 -
1964-65 Milan A 27 1
1965-66 Milan A 18 1
1966-67 Milan A 14 -
1967-68 Sampdoria A - -
1968-69 Milan A - -
Nov. 1968 Lecco B 18 -
1969-70 Milan A - -
Nov. 1969 Sorrento C 23 3
1970-71 Sorrento C 18 2
1971-72 Sorrento B 34 1
1972-73 Casertana C 34 1
1973-74 Grosseto C 30 4
1974-75 Grosseto C 26 -
1975-76 Grosseto C 6 -
1976-77 Castor Montreal (Canada)      

 

Gilberto Noletti nasce a Cusano Milanino in provincia di Milano il 9 maggio 1941. Inizia la carriera nelle giovanili del Milan, con cui esordisce in Serie A il 29.05.1960 (Milan- Spal 3-1) Nello stesso anno entra a far parte della Nazionale Olimpica, disputando le Olimpiadi di Roma 1960, chiuse dagli azzurri al quarto posto.
Disputa con la maglia della Lazio il campionato di Serie B 1961-62, quindi passa, sempre in prestito, alla Juventus (14 presenze ed una rete nel campionato 1962-63, chiuso dai bianconeri al secondo posto), per tornare al Milan nell'estate 1963.
Con il Milan disputa 4 campionati formando con Pelagalli la coppia dei terzini, disputando fra l'altro l'edizione 1963 della Coppa Intercontinentale, persa dai rossoneri contro il Santos di Pelé e aggiudicandosi la Coppa Italia 1966-1967.
La sua carriera subisce un brusco stop nel gennaio 1967 quando in occasione dell'incontro casalingo con il Bologna subisce la rottura del tendine di Achille. Nell'estate dello stesso anno viene ceduto alla Sampdoria per la cifra di 200 milioni di lire, ma per i postumi dell'infortunio non riesce mai a scendere in campo e venne rispedito al Milan. Passa quindi al Lecco con cui riprende l'attività in Serie B. A fine campionato ritorna nuovamente al Milan che lo mette in lista di trasferimento.
Approda al Sorrento nel novembre del 1969, voluto espressamente da Todeschini che lo aveva già allenato ai tempi della Lazio, ed esordisce in maglia rossonera il 4 gennaio 1970 (Sorrento-Trapani 2-0). A Sorrento resta per tre stagioni contribuendo alla prima storica promozione in Serie B, e disputando il campionato di Serie B 1971-72, totalizzando 75 presenze e 6 reti.
Chiude quindi la carriera in Serie C con Casertana e Grosseto.
In carriera ha totalizzato complessivamente 89 presenze e 3 reti in Serie A e 75 presenze ed una rete in Serie B.

 

HOME Presidenti Allenatori Giocatori Presenze Cannonieri Avversarie 1929/30 1930/31 1931/32
1932/33 1933/34 1934/35 1935/36 1936/37 1937/38 1938/39 1939/40 1940/41 1945/46
1946/47 1947/48 1948/49 1949/50 1950/51 1951/52 1952/53 1953/54 1954/55 1955/56
1956/57 1957/58 1958/59 1959/60 1960/61 1961/62 1962/63 1963/64 1964/65 1965/66
1966/67 1967/68 1968/69 1969/70 1970/71 1971/72 1972/73 1973/74 1974/75 1975/76
1976/77 1977/78 1978/79 1979/80 1980/81 1981/82 1982/83 1983/84 1984/85 1985/86
1986/87 1987/88 1988/89 1989/90 1990/91 1991/92 1992/93 1993/94 1994/95 1995/96
1996/97 1997/98 1998/99 1999/00 2000/01 2001/02 2002/03 2003/04 2004/05 2005/06
2006/07 2007/08 2008/09 2009/10 2010/11 2011/12 2012/13 2013/14 2014/15 2015/16

FIAMMA SORRENTO